Arance e Vitamina C

Posted by | · · · | News | Commenti disabilitati

parallax3Come è noto, le arance hanno un alto contenuto di vitamina C ( acido-L ascorbico) necessario per il corretto funzionamento del sistema immunitario e per la sintesi del collagene che conferisce elasticità e compattezza a muscoli, pelle e ossa.
La vitamina C è particolarmente efficace nel contrastare i radicali libreri. Ciò spiega perchè consumare arance o bere spremute d’arance, oltre a risultare un’abitudine piacevole al gusto, consente di contrastare gli effetti deleteri dell’invecchiamento, di ridurre i danni da fumo, di proteggere il sistema cardiovascolare, avvalendosi di molteplici proprietà antinfiammatorie.
Il fabbisogno minimo giornaliero di vitamina C è stimato in 60 mg che diventano 100 mg nei soggetti fumatori. Sebbene la vitamina C sia presente in tutte le varietà d’arancia quella che ne contiene una quantita mediamente maggiore sono le varietà tarocco e moro, coltivate nella piana di Catania e in pochi lembi di terra circostanti, tra le provincie di Catania e Siracusa. Sul contenuto di vitamina C influisce sia il processo produttivo, che lo stoccaggio della merce, ecco perchè, come risulta  evidente il prodotto fresco e certificato, garantisce un contenuto di vitamine maggiore di quello commercializzato attraverso la grande distribuzione.
(Fonte:Unione Nazionale dei Consumatori)


No Comments

Comments are closed.